La responsabilità degli enti ex D.Lgs. 231/2001 e imprevedibilità dell’emergenza da coronavirus

Sovente il datore di lavoro viene chiamato a rispondere, sia individualmente che come “ente“, per l’infortunio o la malattia occorsa al lavoratore per non aver predisposto tutte le cautele fisiche, tecniche e giuridiche rispetto al rischio lavorativo che il garante (il datore di lavoro) è chiamato a governare.

Ciò, a maggior ragione, viene in luce in quelle valutazioni del rischio… continua a leggere…

Valentino Vescio di Martirano
Collabora con lo studio Tonucci&Partners. In precedenza, ha svolto la propria attività professionale presso primari studi legali italiani ed ha svolto attività di consulenza professionale per alcune società. DPO e Consulente della Privacy (2018) Master di II Livello in Diritto Penale d’Impresa presso LUISS (2017). Master di II Livello in Diritto Tributario Professionale presso Roma Tor Vergata (2014). Master di II Livello in Diritto dell’Ambiente presso Roma Tre (2012). Cultore della Materia in Giustizi Penale Minorile presso LUMSA di Roma (2009-2015). Laurea in Giurisprudenza cum laude presso LUMSA di Roma (2006). Iscritto all’Ordine degli Avvocati di Lamezia Terme (2010). Italiano (madrelingua) parla Inglese (certificazione lingua inglese giuridico TOLES advanced) Spagnolo e Russo.